Morto imprenditore indagato, 'suicidio'

L'imprenditore Claudio Giacobazzi, 65 anni, amministratore delegato della Intermarket Diamond business di Milano, società attiva nella vendita delle pietre preziose per investimenti attraverso le banche, è stato trovato morto lunedì pomeriggio in una camera d'hotel a Reggio Emilia, non lontano dal casello dell'A1. Lo riportano alcuni giornali locali. Nella stanza, ora sotto sequestro, è stato trovato un biglietto d'addio e la procura di Reggio Emilia ha aperto un'inchiesta per istigazione al suicidio per svolgere accertamenti. Giacobazzi aveva un sacchetto di plastica intorno alla testa. Residente a Vezzano sul Crostolo nel reggiano, era finito al centro di inchieste sulla vendita di diamanti ad un prezzo superiore a quello reale ed era indagato dalla procura di Milano, come confermano i legali della sua famiglia al Resto del Carlino di Reggio Emilia: "Le vicende giudiziarie lo avevano molto provato, perché si diceva innocente".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Resto del Carlino
  2. gazzetta di mantova
  3. Gazzetta di Modena
  4. SulPanaro.net
  5. Lungoparma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Guastalla

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...